Benvenuto nel website di "Io vado a Orciano", manifestazione a scopo benefico che si tiene tutti gli anni a Orciano Pisano.

Nelle varie sezioni troverai tutte le informazioni relative all'evento.

IO VADO A ORCIANO 2019

13°edizione (19-20-21 luglio)

VENERDI' 19 LUGLIO

MILLE ANNI ANCORA - RICORDANDO FABER

Ci sembra il caso di continuare a definire la Line up del nostro festival, per noi è un gradito ritorno, a quanto sappiamo anche per loro 😊. Difficilmente riproproniamo gli stessi artisti, ma in questo caso dire di no era impossibile. 
Siamo lieti di ospitare nuovamente VENERDI 19 LUGLIO i Mille Anni Ancora(Alessandro AdamiEllade BandiniGiorgio Cordini, Mario Arcari, Diego Maggi, Max Gabbanizza).
La musica di De Andrè con i SUOI musicisti, Questo tributo a Fabrizio De André è voluto ed interpretato da tre dei suoi musicisti storici: Ellade Bandini, Giorgio Cordini e Mario Arcari. Per loro suonare ancora insieme le canzoni di Fabrizio significa dichiarare il loro affetto per lui, affetto che è maturato negli anni della collaborazione e che li ha sempre accompagnati, anche dopo la sua scomparsa.
C'è bisogno di poche presentazioni insomma. Noi vi aspettiamo, nuovamente per poterci emozionare tutti insieme nel ricordo di Faber.

SABATO 20 LUGLIO

EMMA MORTON & THE GRACES

Non ha bisogno di molte presentazioni, partecipa ad X Factor 8 e riscuote un enorme successo, prosegue la sua carriera di cantautrice e fonda il suo attuale gruppo. SABATO 20 LUGLIO avremmo il piacere di ospitare Emma Morton & the Graces!
Ps non abbiamo ancora finito di stupirvi :)

 

Emma Morton è una cantautrice ed autrice Scozzese, nata e cresciuta a Edimburgo, ora residente in Italia. Da otto anni Emma si esibisce in diversi progetti live, in televisione e radio come interprete e cantautrice. Laureata in letteratura presso l’università di Edimburgo, Emma è sempre stata un’amante della parola scritta. Formandosi così la sua esperienza lavorativa nel settore come giornalista e autrice di short prose e poetry. Nel 2009 dopo essersi trasferita in Italia, Emma nasce come interprete dello Swing Italiano ed Americano. Emma ha partecipato in vari festival Jazz in Italia ed al estero accompagnata dal suo primo gruppo “Emma e gli Aristodemos”. La performer ha presentato in diversi teatri di Roma il Duo “Foreign Affair” insieme al chitarrista Luca Giovacchini. È stata premiata per l’inedito “M’illumino di Meno” di Emma e gli Aristodemos per aver partecipato nel concorso di RAI RADIO CATERPILLER, 2012. In 2014 Emma si avvicina alla musica pop, collaborando con autori e produttori Matteo Buzzanca (Sugar Music) e Stefano Della Casa. Nel 2105 ha partecipato nell’ottava edizione di X Factor Italia, arrivando in semifinale e presentando suo inedito “Daddy Blues”, il singolo arrivato secondo in classifica su i-tunes. Successivamete ha pubblicato l’EP “Daddy Blues” con Sony Music Italia. Emma è testimonial per il marchio di alta moda “Piquadro”, ha posato per loro su diverse reviste del settore come VOGUE, VANITY FAIR, OFFICIEL, GLAMOUR. Nel 2016 in collaborazione con Piquadro, ha pubblicato “Holidays” con Cramps Records. È stata premiata dal Governo UK per la sua musica (MUSIC IS GREAT AWARD)

DOMENICA 21 LUGLIO

ANTONIO SORGENTONE - VINCITORE ITALIA'S GOT TALENT 2019

Ci scusiamo per non avervi ancora detto niente, eravamo impegnatissimi a regalarvi un'edizione indimenticabile! E allora tanto vale iniziare col botto per farvi capire che quest'anno non scherziamo,per nulla.

DOMENICA 21 LUGLIO avremmo il piacere di ospitare Antonio Sorgentone VINCITORE DI ITALIA'S GOT TALENT 2019. Pronti a muoversi a ritmo di RnR e boogie? 

Lo sappiamo, vi abbiamo stupito, piano piano vi accorgerete che non finisce qua 😎

AREA APERITIVO: HANGUITAR PROJECT

💣C'abbiamo preso gusto, e allora continuiamo presentando i nostri artisti!
Per la nostra bellissima area aperitivo DOMENICA 21 dalle 19.30 avremo Hanguitar Project
"Hanguitar Project nasce dalla fusione tra i due musicisti Francesco Carone (Hang drum, Steel Tongue drum, Tank Drum, Guda Drum, Piano) e Francesco Luongo (Chitarra, Tank Drum, Synth, Glockenspiel, Loops). La proposta musicale di questo progetto è musica originale per lo più strumentale molto suggestiva ed evocativa che punta ad attingere da molti generi diversi. Ogni brano infatti ha una storia a sé ed ha influenze musicali diverse che vanno dall'ambient, al reggae, al pop, al funk, fino all'elettronica minimale. 
Il progetto, nato solo nel 2016 ha già varcato molti palchi in giro per l'Italia e per la Germania tra cui quelli del Tuscania Festival, Ferrara Buskers Festival, Mercantia Certaldo, Effetto Venezia (Main Stage), Watergate Club (Berlino), ed ha all'attivo il primo disco "Hands in D minor", uscito a Febbraio 2016. 
Attualmente stanno terminando il loro secondo album “Berlin Sea” molto più ricco di suoni e di collaborazioni rispetto al precedente lavoro la cui uscita avverrà nel 2019!"

Non abbiamo ancora finito! continueremo a stupirvi!😎

IO VADO A ORCIANO 2018 - RESOCONTO

Come ogni anno siamo qua a serrare le fila, tirare le somme chiudere un'edizione ed aprirne subito un'altra.
Il maltempo non ha aiutato e di conseguenza non é stato possibile donare quanto gli scorsi anni. Ma quest'anno abbiamo fatto il possibile affinché all' Agbalt ONLUS non mancasse il nostro supporto. E con questi 2000€ fanno 32.000 in 9 anni.

FESTIVAL IO VADO A ORCIANO 2018

12°edizione (20-21-22 luglio)

20 luglio - Selton!

I Selton mescolano con un gusto incredibile un indie pop con i ritmi della loro patria. Quatro album pubblicati in Italia, innumerevoli concerti e collaborazioni tra le più diverse, da Jannacci ai Soliti Idioti fino a Daniele Silvestri, una carriera in crescita esponenziale anche in Brasile fanno di questa band una delle più interessanti del panorama indipendente italiano.

 

Live on stage 20 luglio   Orciano Pisano!

21 luglio - Musica da Ripostiglio!

😃Un quartetto eclettico che possiamo tranquillamente definire "swing".
La loro aspirazione sarebbe stata quella di arrangiare i brani del cantautore Luca Pirozzi in chiave cameristica, ma visti i tempi che corrono, hanno preferito cambiare tendenza e la loro musica è diventata da “Ripostiglio”.
Reduci da una serie di tournèe teatrali e da innumerevoli collaborazioni con attori del calibro di Pierfrancesco Favino,Rocco Papaleo, Mariangela D’Abbraccio, Isabella Ferrari, Alessandro Haber, Claudio Santamaria, Giuliana De Sio, Vincenzo Salemme, Leo Gullotta, i Musica da Ripostiglio tornano a teatro proponendo un concerto di canzoni originali e di classici italiani e internazionali. Uno spettacolo emozionante e originale, un atto unico in grado di coinvolgere un pubblico di tutte le età.
Loro sono i Musica da Ripostiglio ed avremo l'onore di ospitarli SABATO 21 LUGLIO! 
Piano piano sveleremo tutti gli artisti che calcheranno il palco di Io vado a Orciano... E anche quelli che ci accompagneranno nell'aperitivo! (basta abbiamo svelato troppo :) )

22 Luglio - Matti delle Giuncaie e Fabrizio Pocci e Il Laboratorio!

Nati sulle sponde del “padule” (come amano dire in maremmanaccio) dall’incontro tra un poeta chitarrista e un ispirato maestro di mandolino, i neonati Matti delle Giuncaie accolsero tra loro una seconda chitarra rock, piena zeppa di suoni e suonetti, con la quale si aggiudicarono il Premio “Sipario Aperto”, e poco dopo una incredibile batteria a motore. Lapo Marliani, Francesco Ceri, Andrea Gozzi e Mirko Rosi sono i suoni, i cori e le voci matte della band regina dell’Hard-Folk Maremmano. Tutti e quattro, alcuni insieme per progetti musicali o semplicemente provenienza maremmana, già da qualche tempo decisero che era arrivata l’ora di unire il folk, la musica gitana, il rock, quella cantautoriale e la patchanka con una moltitudine di iappappà, meghe meghe, raba, gumba e giga gigumba al fine di ribadire il motto “divertirsi suonando”. A chi li addita dicendo che non scrivono i testi dei loro pezzi perché non sanno tenere la penna in mano, i matti rispondono che la sfida è soprattutto musicale. Non a caso il gruppo viene alla luce con un primo “atto matto”: tre pezzi per la colonna sonora del DVD “Salviamoci” (Carta/Cantieri Sociali). Da quel momento in poi, I Matti delle Giuncaie hanno suonato in ogni tipo di struttura o luogo. Si rammentano quasi trecentocinquanta concerti tra, centri sociali, live club (anche internazionali), pinete sul mare, paesini sperduti, con i Gogol Bordello a Pisa, con gli amici al Congo Bar, con i Madena City Ramblers, sulla barca in palude, su una collina ventosissima, con Marco Calliari al Play e in Canada, in mezzo alla gente, insieme a Cristicchi, al Sacro Cuore a Parigi, in Sicilia, con Beppe Grillo, in mezzo alla neve, con la Bandabardò per ben 3 volte solo nel 2011 e in tanti altri posti, strani o convenzionali, “basta di sonà!” Ad agosto 2010 è uscito il primo CD (completamente autoprodotto) dal titolo Iappappà, mentre a giugno 2012 è stata la volta dell’ultima fatica, il singolo intitolato “Il Bagno nella Canapa” la cui uscita nell’omonimo EP (Eleri Productions - I Matti delle Giuncaie) è stata seguita dalla produzione del videoclip in cui è ospite d’onore Enrico Erriquez Greppi autore delle parole del brano.

 

 

“Fabrizio Pocci e il Laboratorio” è il progetto musicale di cinque amici che hanno deciso di viaggiare insieme grazie alla musica. Sentimenti, emozioni, amori, passioni, riflessioni, sensazioni sono gli ingredienti principali delle loro produzioni che non mancano di divertire, far commuovere e ridere al tempo stesso. Fabrizio Pocci, canta e suona da sempre, seguendo le orme del padre, e ama definirsi un “patito di musica”. Da autodidatta, imbracciata la chitarra, inizia a formare le prime cover band. La sua penna dà vita a numerosi testi e arrangiamenti, come quelli scritti a quattro mani con l’amico Gabriele Biondi dei Casino Royale con il quale registra e stampa un lavoro totalmente auto-prodotto di undici brani inediti. Fabrizio è un sognatore con i piedi a terra che ai sogni fa seguire la realtà. Così un po’ per gioco e un po’ per sfida, decide con la complicità di quattro amici musicisti, di dar vita a Fabrizio Pocci ed il Laboratorio.

Nel 2014 la sua strada incrocia quella di Ernico “Erriquez” Greppi, voce della Bandabardò, durante un Live e da lì in poi nasce un’avventura musicale tutta toscana dalla dimensione esotica, fatta di rimi latini, ska, pachancka e bossa nova. Danze scatenate e divertenti, lente e romaniche, nostalgiche e piene di sentimenti, tutto questo è Fabrizio Pocci e il Laboratorio, un ensemble che ama cantare la vita in modo normale.

IO VADO A ORCIANO 2017 -  RESOCONTO

L'edizione 2017 è stata senza dubbio l'edizione dei record per il nostro festival!

Abbiamo avuto l'onore di ospitare l'artista internazionale Tonino Carotone, che ha presentato il suo ultimo brano "L'amore non paga".
Non da meno abbiamo avuto la fortuna di avere con noi il comico toscano e cantautore Sergio Sgrilli, E per finire hanno concluso il festival i Gary Baldi Bros, tornati per rifarsi dopo che la pioggia nel 2016 aveva fermato il loro fantastico Show!

 

Come ogni anno è giunto il momento di fare i "conti", è stato un grande anno. Ci siamo resi conto di quanta gente ci vuole bene e di quante persone tengono ad aiutare i ragazzi dell'A.G.B.A.L.T.

Ma c'è stato un avvenimento che non potevamo non considerare, l'alluvione di Livorno, città vicina a noi, sia geograficamente che affettivamente

Città sempre presente ad "Io Vado a Orciano", a partire da tutti gli artisti livornesi che hanno calcato il palco del nostro festival, a tutte le persone che ogni anno accorrono per aiutare l'A.G.B.A.L.T. 

Ed è per questa ragione che abbiamo deciso di "dividere" la donazione in due.

3000€ (che fanno un totale di 30.000€ donati in 9 anni) all'A.G.B.A.L.T. e 1000€ in beni materiali per aiutare le famiglie di Livorno a ricostruire, a ripartire. Un piccolo gesto per stare vicino a chi è sempre stato vicino a noi e all'A.G.B.A.L.T.

Grazie ancora a tutti, a presto!

Difficile descrivere le emozioni che si provano di anno in anno, soprattutto quando fai due conti e scopri di aver donato quasi 25.000 euro in 8 anni, di cui la metà negli ultimi tre anni.
Io Vado a Orciano sta crescendo, in maniera esponenziale, stiamo cercando di ingrandirci sempre di più, ma senza il vostro supporto, senza tutti i nostri volontari, senza gli sponsor. Tutto questo non sarebbe possibile.
Se 10 anni fa qualcuno avesse predetto tutto questo forse non ci avremmo creduto, ma siamo veramente felici di poter raccontare una bella favola come questa!
Grazie veramente a tutti, soprattutto da parte dei bambini dell' Agbalt ONLUS.
Lo Staff di Io Vado a Orciano!

IO VADO A ORCIANO 2016 10° EDIZIONE          (22-23-24 LUGLIO 2016)

COMPLETAMENTE GRATUITA...NO TICKETS HERE!!!

Venerdì 22 Luglio - SINFONICO HONOLULU!!!

I Sinfonico Honolulu sono un'orchestra di 10 elementi composta da 8 ukulele, basso, percussioni e tre voci principali. Toscani e livornesi, attivi da circa cinque anni, i dieci musicisti hanno attraversato varie fasi mantenendo da sempre un duplice atteggiamento verso il proprio caratteristico quattro corde.
Se da un lato infatti i vari musicisti si sono impegnati a sfruttare al massimo le caratteristiche sonore del piccolo strumento hawaiano, da un altro non è mai stato perso lo sguardo giocoso e divertente, che l'ukulele istintivamente possiede ed ispira. Contraddistinti da un look elegante e da un contrastante giacca e cravatta in bianco e nero, dalla prima divertita e spensierata fase dedicata ad una riproposizione di classici del rock anglofono- messa a fuoco nel disco dal vivo "Absolutely live" - il Sinfonico si apre a nuovi linguaggi e si confronta con la lingua italiana tributando Piero Ciampi nell'omonima manifestazione a lui dedicata, attraendo l'attenzione del cantautore Mauro Ermanno Giovanardi, fresco dell'apparizione Sanremese, con cui in men che non si dica
incidono un album dedicato alla canzone d'autore italiana ed alla carriera dello stesso ex La Crus.
Tutto troppo bello per essere considerato una parentesi. Il Sinfonico sente di aver dato l’abbrivio all'ispirazione ed in breve tempo costruisce, attorno agli esperti autori da cui è composto e sotto la vigile guida del produttore artistico Ale Bavo, un disco di inediti italiani con qualche piccolo, ma sostanzioso tributo alla canzone nostrana, coadiuvati da due ospiti graditi come Appino degli Zen Circus e l'immancabile Mauro Ermanno Giovanardi.
Nasce "Il Sorpasso", album dinamico, fresco, attuale ed avvolgente, dove non manca mai la sensazione di esserescaldati dal sole e rinfrescati dalle provvidenziali ventate di buon umore che uno strumento come l'ukulele mantiene intatti come propri giocosi ingredienti.

Una formazione eclettica e multiforme per storia e approccio allo strumento, che diverte con la consueta attitudine e piglio autoriale, giocando a raccontare parte significativa della cultura giovanile dagli anni sessanta ad oggi con uno sguardo fresco ed incline alla contemporaneità. Un percorso appassionante, un caleidoscopio musicale, che incanta una larga fascia di pubblico e che finisce per conquistare un target trasversale per età e preparazione musicale. Il Sorpasso Tour sarà una costante sorpresa rivolta ad avvicinarsi ad un immaginario profondamente italiano legato al cinema ed alla canzone e sarà finalizzato a presentare i nuovi inediti contenuti nell’album, conditi via via dai grandi successi del pop e del rock internazionale, alternati ad alcuni fra i migliori brani della canzone d'autore italiana degli anni sessanta e settanta, riconvertiti in sonorità spensierate da otto frizzanti ukulele e da un basso acustico.

Sabato 23 Luglio - BOBO RONDELLI!!!

Purtroppo quando abbiamo a che fare con artisti di levatura nazionale, gli imprevisti possono capitare. Ed è per questo che con immenso dispiacere dobbiamo dirvi che Paolo Ruffini non potrà partecipare alla nostra decima edizione nella serata di Sabato 23. Non è colpa di nessuno, ma sono impegni inderogabili che Paolo non può saltare, a breve spiegherà tutto con un video che pubblicheremo.
Ma è con altrettanto piacere che ufficializziamo un'artista unico nel suo genere, una persona fantastica, sempre pronta alle cause benefiche. Siamo ORGOGLIOSI di UFFICIALIZZARE la presenza di BOBO RONDELLI in "Come i coriandoli Tour" nella serata di Sabato 23 Luglio!
Tutto lo staff di Io Vado a Orciano è orgoglioso di aver Bobo sul proprio palco, per la nostra decima edizione e spera che tutti voi possiate esserlo con noi.
A presto! Molto Presto!

Domenica 24 Luglio - GARY BALDI BROS!!!

Una ventata ANNI '90 ci travolgerà!

Io Vado a Orciano Bonifico AGBALT 2015

9 anni di sudore, 9 anni di fatica, ma i risultati alla fine ripagano. Per il secondo anno consecutivo la donazione in favore dell' Agbalt ONLUS della manifestazione "Io Vado a Orciano" e' di 4.000 €, che si aggiungono ai 16.000€ delle precedenti edizioni, per un totale di 20.000€ tondi tondi. E' motivo di orgoglio per tutti noi ragazzi di Io Vado a Orciano sentir parlare di questi numeri considerando da dove siamo partiti.
Sperando di migliorarci sempre e di andare avanti per questa strada, Vi auguriamo anticipatamente buona feste e vi ringraziamo ancora per il sostegno che ci avete sempre dato. Senza di voi, senza i nostri sponsor, senza tutti i volontari che per 9 mesi preparano la festa, e anche grazie alla Fondazione della Cassa di risparmio di Volterra (che quest'anno ci ha dato una grossa mano), tutto questo non sarebbe possibile.
Grazie ancora di cuore, sia da parte nostra, ma soprattutto da parte di tutti i bambini dell'Agbalt.

I Ragazzi di Io Vado a Orciano.